Oscar Ronzoni su controllo di gestione per PMI

0
36

(Adnkronos) – Un approccio sistematico e prospettico che enfatizzi la misurazione accurata delle performance è essenziale per la pianificazione strategica aziendale.
 

Milano, 26 giugno 2024. Il controllo di gestione è un elemento cruciale per le piccole e medie imprese (PMI) che aspirano a crescere e a prosperare in un mercato competitivo. Questo processo, che coinvolge la pianificazione, la misurazione e la valutazione delle performance aziendali, permette alle aziende di mantenere il controllo sui propri obiettivi strategici e operativi. 

Per Oscar Ronzoni, esperto consulente italiano riconosciuto nel settore del controllo di gestione e della finanza straordinaria, “questi processi offre alle PMI la possibilità di implementare efficacemente proprie performance.” Come anche chiarito in una recente intervista pubblicata su La Repubblica, un approccio sistematico e prospettico enfatizza l’importanza della misurazione accurata delle performance ed è essenziale per la pianificazione strategica aziendale. 

Ciò che non si può misurare, non si può migliorare
 

Questa filosofia è alla base degli approcci vincenti al controllo di gestione, dove l’obiettivo principale è creare un sistema di monitoraggio delle performance che sia sia rigoroso che flessibile. “Il sistema deve essere in grado di raccogliere dati precisi e di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato”, sottolinea Oscar Ronzoni. 

Uno degli strumenti chiave nel controllo di gestione sono i KPI (Indicatori Chiave di Prestazione). Questi indicatori permettono alle aziende di valutare aspetti cruciali come la produttività, la qualità e l’efficienza operativa. In sostanza, non devono solo monitorare le performance, ma anche fungere da base per apprendere dai risultati e adattare le strategie di conseguenza. 

 

L’Importanza della Pianificazione Strategica
 

La pianificazione strategica è un elemento essenziale che deve essere integrato con il controllo di gestione. “Permette di definire obiettivi chiari e misurabili e di progettare strategie efficaci per raggiungerli”, ricorda Ronzoni. Questo approccio aiuta le aziende a navigare le incertezze del mercato e a mantenere un vantaggio competitivo. 

Durante una fase dell’amministrazione straordinaria di Mariella Burani e della controllata Antichi pellettieri, Ronzoni aveva guidato la vendita di marchi prestigiosi come Braccialini e Coccinelle, dimostrando la sua capacità di proteggere il valore aziendale e garantire una transizione fluida. Questa è una delle vaste esperienze da lui avute nella finanza straordinaria, che include fusioni, acquisizioni e ristrutturazioni aziendali.  

Queste operazioni, sebbene complesse, offrono grandi opportunità di crescita e trasformazione. La chiave del successo in questi casi risiede nella capacità di identificare e mitigare i rischi, sfruttando al massimo le opportunità per ottimizzare la struttura del capitale e adattarsi al mercato in evoluzione. 

Conclude Oscar Ronzoni: “le aziende che implementano sistemi di controllo di gestione avanzati riescano a migliorare significativamente la loro redditività e la loro capacità di adattamento ai cambiamenti del mercato.” 

Il controllo di gestione è una disciplina fondamentale per le PMI che aspirano a crescere e a prosperare. L’esperienza e le intuizioni di Oscar Ronzoni offrono una guida preziosa per implementare sistemi di controllo efficaci e integrati con la pianificazione strategica e la finanza straordinaria. Un controllo di gestione efficace non solo monitora le performance, ma promuove una cultura di responsabilità e apprendimento continuo, essenziale per il successo a lungo termine. 

Contatti: https://www.linkedin.com/in/oscar-ronzoni-a19872a/