Design, Signore academy: “Contest ‘The young designers bridal awards’ per giovani talenti”

0
27

(Adnkronos) – Valorizzare ed incoraggiare i talenti emergenti del mondo della moda, fornendo loro l’opportunità unica di confrontarsi con il mondo del lavoro e della formazione orientata all’inserimento nelle aziende: nasce con questo obiettivo la Signore academy, iniziativa promossa da Maison Signore, azienda leader nella produzione artigianale di abiti da sposa. Nell’ambito della Signore academy il 12 e 13 giugno si svolgerà a Caserta, nella sede dell’atelier di Maison Signore, la terza edizione dello ‘The young designers bridal awards’: un contest dedicato ai giovani talenti, pronti ad esprimere la loro creatività interpretando e trasformando in bozzetti i valori ed i segreti della maison. Cinque studenti, selezionati dalle accademie della moda italiane, si sfideranno mettendo in mostra le loro competenze artistiche e tecniche. 

“Siamo entusiasti – ha dichiarato Gino Signore, ceo della maison – di lanciare la terza edizione del The young designers bridal awards. Crediamo fermamente nell’importanza di puntare sui giovani e di investire nel talento emergente. Questo contest non solo offre una piattaforma per i nuovi designer, ma contribuisce anche alla continua evoluzione della moda nuziale. Il 12 e il 13 giugno, i partecipanti avranno l’opportunità di prendere parte a workshop creativi, ricevendo preziosi consigli e approfondimenti dalle figure più influenti del mondo della moda nuziale. L’evento culminerà con l’annuncio del vincitore, che avrà l’opportunità di iniziare uno stage retribuito di sei mesi presso Maison Signore”. 

La Signore academy, in collaborazione con le principali realtà della formazione nel mondo della moda, selezionerà così i migliori talenti interessati a lavorare nell’industria del Bridal e offrirà un percorso formativo personalizzato. “Puntiamo – spiega Gino Signore – all’ingresso in azienda di almeno venti persone nell’arco del prossimo triennio il grande tema oggi è avvicinare i giovani al mondo dell’alta sartoria, un’arte ed un mestiere nobile a cui bisogna restituire la giusta dignità”. 

Maison Signore continua a sostenere e promuovere i giovani talenti del design, riaffermando il suo impegno verso l’eccellenza e l’innovazione nel mondo della moda sposa. Un cammino lungo quarant’anni di passione che narra la storia di una missione, una filosofia incentrata sulla convivenza mai scontata di innovazione e tradizione che ha dato vita ad una realtà oggi internazionalmente conosciuta proprio perché fortemente italiana. 

“La Signore academy – spiega Gino Signore – nasce come fucina di progetti e servizi che sviluppano questa idea di crescita e miglioramento reciproco: da una parte i giovani talenti e dall’altra l’azienda affermata, aperta agli stimoli e alla modernità stilistica diversi ragazzi vincitori delle scorse edizioni del contest, dopo il periodo di stage retribuito, sono rimasti in azienda, per continuare il percorso di crescita e formazione, alcuni collaborano ancora con la Maison, altri, come è giusto e naturale che sia, hanno cambiato azienda”. 

L’azienda, leader nella produzione artigianale di abiti da sposa, vanta numeri da record, con i suoi oltre quarant’anni di attività nel mondo del bridal, più di duemila metri quadrati di showroom tra i vari atelier. Le sue collezioni nascono dalla produzione di più di duecento modelli diversi di abiti realizzati ogni anno dai laboratori interni delle sedi in Campania e in Puglia e distribuiti in Italia e nel mondo con tre flagship store in Campania, più di cinquanta rivenditori in Italia e altrettanti nel mondo tra cui il tempio del bridal mondiale: Kleinfeld a New York. L’Accademia della Moda di Napoli e lo Ied di Milano hanno già selezionato una rosa di cinque studenti da candidare per il contest. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here