Chiara Alzati: “Parlare in pubblico: le persone che si ritengono introverse in realtà hanno risorse che non conoscono”

0
32

(Adnkronos) – Nel settore IT (Information Technology) è molto frequente l’introversione. Con le giuste consapevolezze e strategie si può costruire una solida fiducia in se stessi e affrontare bene le presentazioni in pubblico. È quanto insegna il Metodo Parlare Chiaro® di Chiara Alzati, Corporate Effective Communication & Public Speaking Trainer. 

Milano, 28 maggio 2024. Parlare in pubblico può mettere a disagio e spaventare molte persone. Per chi si ritiene introverso, solo il pensiero di stare di fronte a un pubblico per parlare può diventare perfino “un incubo” e generare paura prima ancora di dover affrontare il momento. In particolare, nel settore IT (Information Technology) l’introversione è molto frequente e questo fenomeno si verifica con più facilità. In realtà con le giuste consapevolezze e strategie si può costruire una solida fiducia in se stessi e si possono affrontare le presentazioni in pubblico con sicurezza e determinazione. È quanto insegna il Metodo Parlare Chiaro® ideato da Chiara Alzati, Corporate Effective Communication & Public Speaking Trainer e fondatrice della Chiara Alzati S.r.l. 

«La prima cosa che dico nelle mie lezioni, a chi sottolinea di avere questo disagio, è: “Fatti un favore, smetti di definirti una persona introversa!” – precisa Chiara Alzati –. Non è necessario mettere questa etichetta sulla propria identità. Piuttosto è preferibile dire: “Finora nella mia vita non ho espresso molto di me agli altri. Ho tenuto per me i miei pensieri, le mie riflessioni, le mie idee, il mio sentire…”. L’introversione non deve diventare un tratto permanente della propria personalità, bensì una caratteristica del carattere che può assolutamente mutare nel tempo! E questo atteggiamento sarà fondamentale nel momento in cui si dovrà affrontare un discorso in pubblico». 

Anche chi è introverso può affrontare il Public Speaking con successo, abbracciando uno stile personale di comunicazione e poi valorizzando al meglio i propri punti di forza, di cui a volte non si è pienamente consapevoli. «Prima di tutto – spiega Chiara Alzati – gli introversi tendono ad eccellere nella preparazione approfondita e nella riflessione e questo è un gran valore. Altri aspetti che consiglio sono: focalizzarsi sulla propria autenticità portando sul palco anche la propria “profondità” emotiva; sfruttare il potere del silenzio; concentrarsi sull’ascolto attivo (gli introversi sono spesso eccellenti ascoltatori); applicare la propria disciplina e ambizione alla perfezione, iniziando con un discorso in pubblico meno formale e davanti a piccoli gruppi o presentazioni in ambienti familiari, per abituarsi gradualmente ad essere al centro dell’attenzione in contesti più sfidanti. Ricordando sempre che non si è introversi, si ha solo bisogno di allenarsi a scoprire un nuovo lato di se stessi». 

Il Metodo Parlare Chiaro® illustra anche delle strategie pratiche che può adottare chi si ritiene introverso, per gestire e superare l’ansia da palcoscenico. Queste strategie permettono di comunicare in modo più sicuro ed efficace durante le presentazioni pubbliche. «Prima di affrontare l’ansia da palcoscenico – evidenzia Chiara Alzati – è importante comprendere da dove proviene questa emozione. Due delle migliori strategie per gestirla sono la preparazione accurata e la visualizzazione positiva. Prima di salire sul palco, inoltre, consiglio di utilizzare tecniche di rilassamento, come la respirazione profonda, la meditazione, lo yoga o la visualizzazione guidata per ridurre lo stress e l’ansia. Infine è fondamentale concentrarsi sull’obiettivo e sul coinvolgimento del pubblico, anziché sui propri timori. È importante comunque accettare che un certo grado di discomfort è normale durante le presentazioni pubbliche e che fare pratica rimane essenziale per migliorare nel tempo». 

Il Metodo Parlare Chiaro® ideato da Chiara Alzati è rivolto a professionisti operanti in ogni settore, dall’informatico al finanziario al medico e può diventare uno strumento strategico nei corsi finalizzati alla loro formazione. Si sviluppa in tre fasi: strategia, preparazione e allenamento. L’obiettivo è imparare a utilizzarlo per allenarsi a comunicare con sempre maggiore autorevolezza, credibilità e autenticità. 

CONTATTI:
www.parlarechiaro.com