Zelensky al Bundestag, Afd e Bsw boicottano il suo discorso e disertano

0
28

(Adnkronos) – La maggior parte dei parlamentari dell’estrema destra di Alternativa per la Germania (AfD), secondo partito più votato nel Paese alle elezioni europee, e dell’alleanza populista di Sahra Wagenknecht (Bsw) hanno boicottato il discorso al Bundestag del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. In aula c’erano solo quattro dei 77 dell’AfD e nessuno di Bsw, segnala l’agenzia Dpa rispetto alle due forze politiche contrarie agli aiuti militari a Kiev. 

“Ci rifiutiamo di ascoltare un oratore in mimetica – hanno detto i co-leader di AfD Alice Weidel e Tino Chrupalla – Il governo non dovrebbe fornirgli un palcoscenico per elemosinare per la ricostruzione. I cittadini stanno pagando più che a sufficienza per gli aiuti militari, gli aiuti dell’Ue e i sussidi” per i rifugiati ucraini. 

Anche Bsw, nata di recente da una scissione della Linke, si è scagliata contro Zelensky, accusato di “contribuire a promuovere una spirale di escalation molto pericolosa” e di “accettare il rischio di un conflitto nucleare con conseguenze devastanti per l’Europa intera”.