Ucraina, Russia abbatte 9missili Usa Atacms e un drone sulla Crimea

0
14

(Adnkronos) – La Russia ha abbattuto nove missili americani Atacms e un drone ucraino lanciati contro la Crimea la scorsa notte. Lo rivendica il ministero della Difesa di Mosca in un post su Telegram, nel quale annuncia anche di aver intercettato e distrutto tre droni ucraini sulla regione russa di Belgorod e altri 57 sulla regione di Krasnodar. 

Intanto quattro persone sono morte e altre 15 sono rimaste ferite in un nuovo attacco russo nella regione di Kharkiv, nel nordest dell’Ucraina. Lo ha reso noto il governatore, Oleg Sinegubov, in post su Telegram, secondo cui “gli occupanti hanno attaccato una zona che gli abitanti stavano evacuando”. Nell’attacco è rimasto ferito anche un operatore sanitario, mentre è stata danneggiata un’ambulanza. 

A Kharkiv la situazione è “sotto controllo, ma non stabilizzata”, ha ammesso il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un’intervista all’Afp rilanciata ieri anche dai siti di Kiev, la prima a un media straniero da quando il 10 maggio scorso, a sorpresa, i russi hanno lanciato un’offensiva contro la seconda città del Paese. Zelensky ha ribadito che l’Ucraina “ha circa il 25% di quello di cui ha bisogno” per quanto riguarda la difesa aerea, “per raggiungere la parità” con la Russia servirebbero “120-130” caccia F-16. 

Il presidente ucraino ha poi criticato le restrizioni imposte sull’uso delle armi fornite dall’Occidente, che non possono essere usate per colpire il territorio russo. “Loro possono attaccare con qualsiasi arma dal loro territorio contro il nostro – ha denunciato – E’ il più grande vantaggio che ha la Russia. Noi non possiamo fare niente ai loro sistemi, che sono collocati in territorio russo, con le armi occidentali”. 

Secondo la denuncia di un funzionario ucraino, il capo del dipartimento investigativo della polizia regionale di Kharkiv, Serhii Bolvinov, le forze russe hanno catturato 40 civili da una città nella regione di Kharkiv. Parlando con l’emittente Suspilne, il funzionario ha detto che i civili sono stati catturati mentre cercavano di sfuggire a un bombardamento russo. “Le persone vengono tenute in scantinati, interrogate e coloro che conducono gli interrogatori si definiscono dipendenti dell’FSB”, ha dichiarato.