Servizio soccorso Eolie, Asp cerca volontari

0
41

(Adnkronos) – “Il servizio di soccorso territoriale nelle isole minori richiede una specifica organizzazione della rete di soccorso per l’ottimizzazione dell’assistenza sanitaria, per la popolazione residente e per i turisti che, in particolare nel periodo estivo, sono presenti nell’arcipelago Eoliano. Ad oggi, il servizio del soccorso territoriale e del trasferimento del paziente è presente esclusivamente sull’isola di Lipari e di Salina, in cui insistono due postazioni medicalizzate del SUES-118”. L’Azienda Sanitaria Provinciale, nell’arcipelago eoliano, assicura la presenza di 8 presidi di Continuità Assistenziale, uno per ciascuna isola ad eccezione di Stromboli i cui presidi sono 2, uno nell’abitato di Stromboli ed uno a Ginostra. “Tale servizio è garantito h24, sette giorni su sette, compresi i festivi su tutto gli otto presidi”, dice l’Asp. “Al fine dunque di tutelare l’assistenza sanitaria della popolazione residente e dei turisti in visita presso l’arcipelago, nell’ottica di implementare il soccorso territoriale ed il trasferimento dei pazienti con mezzi idonei alle Elisuperfici, l’Asp di Messina ha indetto un avviso pubblico di manifestazione di interesse per l’individuazione di organizzazioni di volontariato iscritte al registro unico nazionale del terzo settore (Runts) disponibili ad espletare il servizio di soccorso territoriale per le seguenti isole: Panarea, Stromboli, Filicudi, Vulcano, Alicudi, Ginostra”.