Roma Pride celebra ’30 anni di orgoglio’, promotori: “Noi la vera resistenza”

0
27

(Adnkronos) – Una quarantina di carri con i colori dell’arcobaleno pronti a invadere le vie del centro della Capitale il prossimo 15 giugno. Quel giorno il Roma Pride festeggerà una data importante: i 30 anni dalla prima edizione. Era, infatti, il 2 luglio 1994 quando circa 10.000 persone parteciparono ad un corteo festoso per le vie di Roma con l’obiettivo di rivendicare l’orgoglio della comunità Lgbtqia+: “Una sfida vinta”. L’aspettativa dunque quest’anno (e vista l’immensa partecipazione dell’edizione 2023 con un milione di persone) è altissima. Dopo Elodie, Paola e Chiara la madrina del Roma Pride 2024 sarà Annalisa. Mentre l’iconica Patty Pravo darà il via a ‘La Pride Croisette’, il festival del Roma Pride che sarà di scena alle Terme di Cracalla dal 1 al 15 giugno e che sarà animato da personaggi dello spettacolo e della politica. Tra gli ospiti dei talk la segretaria del Pd Elly Schlein, il segretario di +Europa Riccardo Magi e il leader di Avs Nicola Fratoianni. Ma potrebbero aggiungersi anche Giuseppe Conte, Carlo Calenda e Matteo Renzi; l’invito è partito, dicono i promotori della manifestazione.