Omicidio-suicidio a Palermo, uccide il compagno e si toglie la vita

0
31

(Adnkronos) – Omicidio-suicidio in un appartamento nel centro di Palermo. Una coppia è stata trovata senza vita. Sul posto ci sono i carabinieri che indagano. La donna trovata morta con il compagno nell’appartamento di via Notarbartolo era una vigilessa 62enne del comando della Polizia municipale di Palermo. Sembra che sia stata usata l’arma della donna per l’omicidio-suicidio. Il compagno della vigilessa, Pietro Delia di 66 anni, era un commercialista.  

Secondo una prima ipotesi investigativa sembra che a sparare sia stata la donna che poi si sarebbe tolta la vita. Laura Lupo, questo il nome della vigilessa, sarebbe stata trovata con la pistola ancora in pugno. A dare l’allarme è stata la figlia della coppia che non riusciva a contattare i genitori. Così si è rivolta ai vigili del fuoco che hanno forzato la porta e trovato la coppia senza vita.