Omicidio Meredith: Sollecito, ‘mi dispiace per Amanda, nostri diritti difesa furono violati’

0
23

(Adnkronos) – “Mi dispiace per questo epilogo”. Così Raffaele Sollecito, inizialmente condannato con Amanda Knox per l’omicidio di Meredith Kercher e poi entrambi definitivamente assolti dalla Corte di Cassazione, commenta all’Adnkronos la sentenza della Corte d’assise d’appello di Firenze che ha condannato Amanda Knox a tre anni di reclusione per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba, nell’ambito della vicenda giudiziaria per l’omicidio della studentessa inglese avvenuto a Perugia la sera dell’1 novembre 2007.