Mondiale per club, il Real Madrid smentisce Ancelotti: “Ci saremo”

0
20

(Adnkronos) – Il Real Madrid smentisce Carlo Ancelotti e conferma la partecipazione al Mondiale per club della Fifa, in programma negli Stati Uniti dal 15 giugno al 13 luglio 2025. “Il Real Madrid comunica che in nessun momento è stata in discussione la partecipazione al nuovo Mondiale per club che la Fifa organizzerà nella stagione 2024/2025. Il nostro club giocherà come previsto in questa competizione ufficiale che affrontiamo con orgoglio e con il massimo desiderio di far sognare i nostri milioni di tifosi nel mondo con un nuovo titolo”, dice la società smentendo totalmente le dichiarazioni rilasciate dall’allenatore italiano al Giornale. 

“Il Real Madrid al Mondiale per Club? La Fifa se lo scorda, calciatori e club non parteciperanno a quel torneo. Una partita sola del Real Madrid vale 20 milioni e la Fifa vuole darci quella cifra per tutta la coppa. Negativo. Come noi altri club rifiuteranno l’invito”, le parole di Ancelotti che hanno innescato il caso. 

Il torneo a 32 squadre è in programma dal 15 giugno al 13 luglio 2025 negli Stati Uniti. Alla competizione, per l’Italia, sono state invitate Inter e Juventus. Inizialmente, come ricordano i media spagnoli, a ogni squadra sarebbe stato promesso un gettone da circa 50 milioni di euro. Il programma elaborato prima della pandemia, però, è stato rivisitato dopo l’uragano covid. 

Rispetto alle 24 squadre inizialmente previste, il numero dei club ammessi è salito a 32. Il quotidiano spagnolo Marca descrive un quadro ancora approssimativo a livello di organizzazione e risorse: non sono stati ancora venduti i diritti tv della manifestazione e non sono stati siglati accordi commerciali di rilievo.  

Al Mondiale, alcuni club extraeuropei sono disposti a scendere in campo per un gettone di circa 10 milioni di euro. La stessa cifra è considerata irrisoria dalle squadre top del Vecchio Continente, a cominciare dal Real Madrid. I campioni d’Europa, che non fanno parte dell’Eca (l’associazione dei club europei), potrebbero dialogare individualmente con la Fifa per arrivare ad un’intesa: in ballo ci sarebbe anche la possibilità di organizzare la finale del Mondiale per club 2030 allo stadio Santiago Bernabeu.