Internazionali d’Italia, sei azzurri oggi in campo nel primo turno

0
26

(Adnkronos) – Saranno sei i tennisti italiani in campo oggi nel primo turno degli Internazionali d’Italia a Roma. Luciano Darderi avrà l’onore di aprire il programma del Centrale nella prima giornata del main draw maschile. Fresco di best ranking, salito al numero 54 del mondo grazie alla semifinale al Sardegna Open, il Challenger 175 di Cagliari, debutta contro Denis Shapovalov che quest’anno l’ha sconfitto al primo turno al Masters 1000 di Miami.  

Darderi ha partecipato agli Internazionali BNL d’Italia solo nel 2020, perdendo al primo turno delle qualificazioni contro il portoghese Joao Sousa, allora numero 74 del mondo. Il canadese ha raggiunto a Roma nel 2020 una delle sue cinque semifinali nei Masters 1000 e una settimana dopo quel risultato è entrato per la prima volta in Top 10. 

Sul Centrale nella sessione serale, non prima delle 19, andrà in scena la sfida tra Fabio Fognini e Dan Evans (1-0 per il britannico i precedenti). Il ligure ha detto di sentire ancora energia e motivazione alla vigilia della sua 18ma partecipazione agli Internazionali BNL d’Italia, torneo in cui ha debuttato nel main draw nel 2006, battuto al primo turno dallo svedese Thomas Johansson. Al Foro ha raggiunto come miglior risultato i quarti di finale nel 2018, quando è stato fermato solo da Rafa Nadal. Ha giocato anche tre ottavi di finale nel 2015, 2017 e 2019.  

Sulla Grand Stand Arena la giornata è più italiana che mai. Nel secondo match dalle 11 il romano Flavio Cobolli va a caccia della prima vittoria in carriera agli Internazionali BNL d’Italia. Sarebbe un ulteriore regalo, dopo il best ranking (57), per il 22mo compleanno festeggiato il 6 maggio, giorno del sorteggio a cui peraltro ha presenziato a Fontana di Trevi con Holger Rune. Cobolli, alla quinta presenza al Foro tra qualificazioni e main draw, debutta contro il tedesco Maximilian Marterer (98), al debutto assoluto in tabellone principale nel torneo. 

Sullo stesso campo chiuderà il programma il primo dei due derby tricolori al primo turno degli IBI: la sfida tra Matteo Gigante (139) e Giulio Zeppieri (144). I due mancini laziali non si sono mai incontrati in carriera. Gigante, 22enne di Roma, debutterà in main draw agli Internazionali BNL d’Italia dopo due sconfitte nelle qualificazioni nel 2020 e nel 2023. Zeppieri, suo coetaneo di Latina, giocherà in main draw per la terza volta dopo la sconfitta al primo turno dello scorso anno contro Altmaier e contro Khachanov nel 2022. 

Sul Pietrangeli, infine, torna in campo Francesco Passaro che ha superato le qualificazioni e giocherà il terzo match in tre giorni. Il perugino, n.240 del mondo, si scontrerà per la prima volta con il francese Arthur Rinderknech, numero 73.