Ia, Scordamaglia: “Un aiuto per la sicurezza sul lavoro ma valori rimangono nelle nostre mani”

0
85

(Adnkronos) – “Il settore agroalimentare è diventato leader mondiale per la capacità di sposare l’Intelligenza artificiale, certo la sicurezza sul lavoro non è un’emergenza, ma deve diventare un’ossessione quotidiana. Importante è la condivisione tra imprese e lavoratori e la formazione a partire dalle scuole”. A dirlo Luigi Scordamaglia, capo Area mercati, internazionalizzazione e politiche comunitarie di Coldiretti, intervenendo al Festival del lavoro in corso a Firenze. 

“Ovviamente – precisa – tutto questo si fa con risorse adeguate e possiamo dire che ci sono, come i bandi Inail, anche se non sono mai abbastanza. Quello che serve è una semplificazione di accesso alle risorse. Abbiamo visto poi quanto la prevenzione sia importante anche nella competizione internazionale”.  

“E’ evidente – avverte Scordamaglia – che l’innovazione riduce determinati rischi, problemi che infatti sono stati superati in alcune zone d’Italia dall’automatizzazione; però attenzione perché se puntiamo alla sostenibilità non esiste sostenibilità senza la sicurezza all’interno delle nostre fabbriche e pensare di delegare all’intelligenza artificiale lo strumento per ridurre i rischi va bene ma i valori rimangono nelle nostre mani”. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here