Ghemon, Santi Francesi e Gaia al Bicocca Music Festival 2024

0
49

(Adnkronos) – Dal 27 al 31 maggio arriva la terza edizione della kermesse promossa dall’Università di Milano-Bicocca e aperta alla cittadinanza e alla comunità accademica. Protagonisti cantanti famosi, band emergenti e gli ensemble musicali dell’Ateneo. Tra Milano e Monza tanti eventi, talk e food truck, all’insegna della sostenibilità e dell’inclusività. In programma anche una mostra sulla radiofonia che sarà inaugurata alla presenza di Linus. Concerto di chiusura nell’Anfiteatro di Cassina Anna  

Milano, 22 maggio 2024 – Ritorna l’appuntamento con il Bicocca Music Festival, la kermesse musicale ideata e promossa dall’Università di Milano-Bicocca per la comunità accademica e il territorio. Giunto alla terza edizione, il Festival si svolgerà da lunedì 27 a venerdì 31 maggio. Una settimana di eventi, durante la quale artisti e gruppi musicali, famosi ed emergenti, porteranno la loro musica nel Campus e nel quartiere Bicocca. Previsti anche talk e food truck, tutto all’insegna della sostenibilità e dell’inclusività.  

Ad aprire la kermesse, il 27 maggio, sarà la cantautrice Gaia: la vincitrice della diciannovesima edizione di “Amici di Maria De Filippi” incontrerà gli studenti dell’Ateneo per un viaggio sospeso tra parole e musica, ripercorrendo il suo percorso artistico attraverso i suoi brani più noti, in un evento moderato dal giornalista radiofonico Fulvio Giuliani (Aula Magna, ore 11, piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano). 

Al pomeriggio il Bicocca Music Festival 2024 vedrà l’inaugurazione di una mostra sul mondo della radiofonia: “Scrivere nel vento. Cento anni di radio tra società, industria, tecnologia. Che storie!”, un percorso narrativo promosso dal Museo delle Industrie e del Lavoro Saronnese (MILS), FERROVIENORD e FNM (spazi adiacenti all’Aula Magna, piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano). All’evento di inaugurazione (Aula 06, ore 17, piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano) interverrà il direttore artistico di Radio Deejay, Linus. 

Alla sera (Auditorium “Guido Martinotti”, ore 21, via Vizzola 5, Milano) si esibirà l’Orchestra dell’Università di Milano-Bicocca, diretta da Yakov Zats. Eseguirà il Concerto per violino e orchestra Op. 77 di Johannes Brahms, con la partecipazione straordinaria del violinista Roberto Cani, e la Sinfonia n. 3 op. 56 “Scozzese” di Felix Mendelssohn. 

Martedì 28 maggio la musica continuerà con il concerto del Coro dell’Università di Milano-Bicocca, diretto da Alessandra Zinni (Auditorium “Guido Martinotti”, ore 21, via Vizzola 5, Milano). 

Tra gli eventi in programma il 29 maggio, la Maratona pianistica “Nel silenzio c’è musica”, un Silent concert aperto a pianisti amatoriali della comunità accademica e del territorio (Biblioteca d’Ateneo, ore 14-19, piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano) e il Concerto dell’Orchestra di Chitarre dell’Università di Milano-Bicocca, a Monza (Manzoni 16, Spazio Eventi, ore 18, via Manzoni 16, Monza), seguito da un aperitivo gratuito.  

A chiudere la terza giornata saranno i Santi Francesi, il duo composto da Alessandro De Santis e Mario Francese, che dialogherà con Andrea Laffranchi, giornalista e critico musicale del Corriere della Sera, e si esibirà con un breve set acustico in un incontro che coinvolgerà anche gli studenti e il pubblico (Aula Magna, ore 21, piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano). 

Giovedì 30 maggio toccherà all’artista Ghemon esibirsi in “Una cosetta così”, il nuovo spettacolo che porta sullo stesso palco musica, stand-up comedy e storytelling. Uno show fatto di condivisione di storie personali da guardare attraverso la lente dell’ironia, canzoni inedite, cover inaspettate e momenti di riflessione più profonda (Aula Magna, ore 21, piazza dell’Ateneo Nuovo 1, Milano). 

La giornata conclusiva del Bicocca Music Festival (31 maggio) si aprirà con l’evento “Arcobaleno della Salute”, al Centro Commerciale Sarca (dalle 15.30 alle 18.30, via Milanesi 10, Sesto San Giovanni), un percorso per scoprire il significato di una alimentazione “arcobaleno” utile per crescere e mantenersi in salute a tutte le età. A seguire, il tradizionale concerto finale, per questa edizione ospitato nell’Anfiteatro del giardino di Cassina Anna (via Sant’Arnaldo 17, Milano): si esibiranno solisti e gruppi musicali, composti da studenti, docenti e personale di Milano-Bicocca, si alterneranno sul palco en plein air, dalle ore 19.30 alle 23, in un viaggio musicale che spazierà dal pop al reggae, dall’elettronica al rock, dalla new wave all’hip hop. Nel cortile dell’anfiteatro di Cassina Anna saranno presenti anche alcuni food truck. 

Durante tutta la settimana sono previste esibizioni di musicisti e band negli spazi dell’Ateneo, nelle sedi di Milano e Monza, e presso il Centro Sarca (Sesto San Giovanni). 

Ogni informazione sul programma è disponibile a questo link. 

Per maggiori informazioni: ufficio.stampa@unimib.it