Gaza, Hamas: “210 morti in blitz per liberare 4 ostaggi Israele”

0
34

(Adnkronos) – E’ di almeno 210 morti ed oltre 400 feriti il bilancio dell’operazione, condotta dalle forze israeliane nella parte centrale della Striscia di Gaza che ha portato alla liberazione di 4 ostaggi. A riferirlo sono le autorità del governo dell’enclave. L’operazione delle forze di sicurezza israeliane è stata condotta nelle zone di Nuseirat, Deir al-Balah e al-Zawaideh. Le vittime, morti e feriti, riferisce la Cnn, vengono trasportati in due ospedali a Gaza, Al-Awda a Nuseirat e Martiri di Al-Aqsa a Deir al-Balah. A riferirne è la Cnn. 

Israele non può imporre le sue scelte su Hamas, che non accetterà un accordo senza la sicurezza per i palestinesi, ha detto il leader di Hamas, Ismail Haniyeh. Secondo quanto riporta al Jazeera, Haniyeh ha detto che le forze israeliane continuano “i massacri del nostro popolo” e anche dopo che l’Onu ha inserito Israele nella ‘lista nera” per violare i diritti dei bambini, il mondo è ancora “incapace di mettere fine a una guerra di stermino a cui è soggetto il nostro popolo”. 

 

Il presidente palestinese Mahmoud Abbas, riferisce l’agenzia di stampa palestinese Wafa, vuole una riunione di emergenza del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per discutere del “massacro sanguinoso compiuto dalle forze israeliane”, l’operazione che ha permesso il salvataggio di 4 ostaggi nel campo profughi di Nuseirat nella parte centrale della Striscia di Gaza.