Food: a DryMilano premio Miglior Pizza dell’Anno 2024

0
48

(Adnkronos) – DryMilano continua il suo percorso di crescita nel nome dell’eccellenza aggiudicandosi, nella classifica 50 Top Pizza, la settima posizione, e anche il premio Miglior Pizza dell’Anno 2024 con la Margherita Provola Affumicata Pepe Nero di Sarawak. Un percorso che anno dopo anno premia Lorenzo Sirabella e tutto il suo team per aver consolidato la presenza di Dry nel panorama gastronomico milanese definendo un nuovo modo di intendere la convivialità riconosciuta nell’iconico binomio Pizza&Cocktail che oggi significa pizza di qualità con una selezione sempre rinnovata di cocktails grazie alla fantasia di Edris Al Malat.  

“Ringrazio prima di tutto il mio team che mi supporta e che senza sosta lavora con me per far crescere DryMilano e confermare giorno dopo giorno il nostro percorso di passione, ricerca e qualità; e poi un sentito ringraziamento anche a 50 Top Pizza che con il loro lavoro stanno spingendo il nostro settore. Questi riconoscimenti confermano che la strada intrapresa nel nome dell’identità, della tradizione, ma anche della sperimentazione e dell’innovazione ponendoci in dialogo con contesti di eccellenza che rendono la pizza uno dei simboli del nostro patrimonio gastronomico. Farne parte è sicuramente motivo di orgoglio”, commenta Lorenzo Sirabella, alla guida di DryMilano dal 2018.  

Il giovane pizzaiolo, formatosi nella cucina di Enzo Coccia, è riconosciuto come uno degli interpreti più innovativi della nuova generazione di pizzaioli, in continuità con la tradizione aprendosi a contaminazioni di sapori e ingredienti, per restituire un piatto sempre nuovo. Dry Milano dal 2013 significa Pizza&Cocktail, segno distintivo del locale meneghino che da allora continua a rinnovarsi con entusiasmo, ricerca e qualità tanto nella parte food che nella parte drink, restituendo un composito mix capace di creare una sintonia identitaria tra bancone e cucina nel nome della ricerca e della sostenibilità. Infatti oggi, grazie a scelte sempre più etiche e responsabili che mettono al primo posto il rispetto delle risorse, si sperimentano consistenze inusuali, si azzardano sapori e abbinamenti per ridurre gli scarti ed esaltare gli ingredienti in ogni stagione, aprendosi a nuove sfide. La Pizza Week, organizzata da 50 Top Pizza, continuerà fino al 13 luglio, anche da Dry con tanti motivi per fermarsi e farsi tentare dalle proposte speciali e dagli ospiti. Qui eventi e ospiti A proposito di riconoscimenti, si coglie l’occasione per ricordare l’inserimento di Dry Milano nei Top 500 bars al mondo, entrando alla posizione 304, una sfida a fare sempre meglio. 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here