Dalle inchieste sul terrorismo al caso Biot: Gianfederica Dito a capo procura Arezzo

0
34

(Adnkronos) – Sessantadue anni, con una lunga esperienza alla procura di Roma dove si è occupata di alcune delle inchieste principali degli ultimi anni, Gianfederica Dito arriva a capo della procura di Arezzo. Una carriera iniziata nel 1990 come giudice della pretura circondariale di Ivrea, nel 1993 il passaggio quale magistrato di Sorveglianza a Roma e nel 1998 quello a sostituto procuratore sempre nella Capitale. Dal 2011 al 2018 ha svolto, fuori ruolo, le funzioni presso il ministero della Giustizia, prima all’Ispettorato generale e poi al Dap con l’incarico di direttore dell’ufficio per l’attività ispettiva e del controllo.