Carlo Morelli, il profeta dell’Apocalisse, diffonde un messaggio di verità e speranza

0
42

(Adnkronos) – Roma, 7 giugno 2024 – Carlo Morelli, esponente del pensiero cattolico contemporaneo, si dedica con speranza alla divulgazione di una tesi profetica. Rivolgendosi all’umanità intera, Morelli intende risvegliare la fede di coloro che sembrano averla persa, offrendo un messaggio di speranza e di verità. 

“Questo è un promemoria della mia verità. La verità… In fondo è semplice. Ci è stata rivelata in modo sia semplice sia complesso come è Dio stesso semplice e complesso. Non a caso Infinito…”, afferma Morelli, enfatizzando la natura divina della verità che sostiene. 

L’argomento centrale della sua tesi riguarda il destino dell’umanità, che Morelli ritiene essere una creazione voluta dal Padre Yaweh, ispirata dal Paraclito e redenta dal Cristo. Secondo la sua interpretazione della Bibbia, tale destino dovrebbe concludersi nell’Apocalisse, profetizzata dall’Apostolo Giovanni. 

Contrariamente a quanto creduto da molti uomini di Chiesa, Morelli sostiene che l’evento finale non si verificherà in un lontano e remoto futuro, ma è già in corso. “Accade ora, siamo in Apocalisse. 

Morelli, riferisce il messaggio dell’ Angelo Y chiamato la Farfalla o il Precursore. Non è legato a nessuna organizzazione o azienda. La sua missione è puramente personale e spirituale, volta a risvegliare le coscienze e a guidare le persone verso la riscoperta della fede. Ed invita a leggere il Libro della Verità. Che non è a pagamento. Ma appagamento della fede e della speranza di chi vorrà credergli… Il testo venne rivelato a Daniele. Da lui ingoiato e sigillato e ora diffuso. Espleta il senso delle principali profezie del cattolicesimo profetico. 

Per infomazioni:
 

carlo.mor83@libero.it
 

+393495384550