Performing Digital: Digitalizzazione nel Mercato Moto, “C’è Ancora Molto da Fare”

0
38

(Adnkronos) – Roma, 14 giugno 2024. Il mercato motociclistico italiano occupa una posizione di leadership in Europa, alimentata da un’eredità vibrante, dalla passione degli operatori del settore e dei cultori, oltre che da volumi più che positivi nel primo trimestre 2024. E con la trasformazione digitale, a che punto siamo? C’è ancora molto lavoro da fare e l’argomento è più attuale che mai.  

«Nel settore delle auto, i numeri sono diversi e si sono già raggiunti traguardi importanti. Nel settore delle moto, invece, la trasformazione digitale ha senz’altro attivato i suoi ingranaggi, ma non ha ancora raggiunto la piena potenza» afferma Greta Pogliani. E a rallentare ulteriormente la transizione è la scarsa offerta di fornitori specializzati nel settore.  

In questo contesto, si posiziona Performing Digital, la società di consulenza strategica e digitale, fondata da Greta e Giorgio Pogliani, nata per digitalizzare le tante attività della filiera che sono ancora manuali, onerose e non data driven. La società, che si sviluppa dalla profonda conoscenza del settore motociclistico e dalla solida esperienza internazionale dei due founder, offre una suite completa di servizi e strumenti digitali – anche SaaS – per la generazione dei contatti, la gestione degli stessi, l’analisi e l’utilizzo ottimizzato dei dati, anche attraverso l’Intelligenza Artificiale.  

«Oggi, nel settore moto ci sono gli strumenti per fare meglio, accompagnando gli utenti interessati nella scoperta dei prodotti, nella richiesta dei preventivi, nella prenotazione dei test ride e nelle altre attività di segreteria commerciale.» raccontano Greta e Giorgio Pogliani. Dunque, dalla definizione delle strategie di marketing a quelle di efficientamento digitale, l’obiettivo principale di Performing Digital è di aiutare la grossa porzione di operatori che lavora ad un livello di digitalizzazione ancora basso.  

Lo stesso dato – in relazione alle PMI – era già emerso dai più recenti rapporti Istat: il processo di digitalizzazione del Paese è in ritardo e presenta ampie differenze tra le Regioni. Eppure, sembra quasi scontato dirlo, la trasformazione digitale è necessaria e non può essere rinviata. Le soluzioni che Performing Digital mette a disposizione dei propri clienti, dal nord al sud Italia, senza eccezioni, e al di là delle dimensioni aziendali, si integrano armoniosamente con gli strumenti tradizionali già in uso tra gli operatori del settore, affinché si possano facilmente superare particolarità regionali. «Siamo partner specializzati dei nostri clienti. Il nostro è un approccio consulenziale, le nostre proposte sono scalabili, sostenibili ma sempre tailor-made.» aggiunge Giorgio.  

Performing Digital, dunque, mira ad essere un vero e proprio ponte tra le case motociclistiche, la loro rete di concessionari e il consumatore finale in un processo sempre più articolato di relazione B2B2C. «Il mondo delle moto è caratterizzato da una voglia viscerale di toccare, vivere e sentire il prodotto. Ma gli operatori del settore devono investire in innovazione, perché a vincere saranno quelli in grado di coinvolgere il pubblico attraverso i diversi punti di contatto, su un percorso d’acquisto in continua evoluzione.» afferma Greta. 

In un mercato che vede l’arrivo sistematico di nuovi marchi motociclistici nonché una proliferazione senza precedenti di varianti della stessa categoria merceologica – basti pensare alla mobilità elettrica in tutte le sue sfaccettature, di 2 e 3 ruote – è perentorio investire in strumenti per la comprensione dei consumatori e per la massimizzazione dei contatti commerciali. «Siamo decisamente oltre il periodo in cui la fiera di settore poteva rispondere a tutte le esigenze del mercato. Se n’è accorta la stampa specializzata che ha vissuto e sta vivendo anni complessi di profonda trasformazione dell’offerta di contenuto, così come se n’è accorto il mondo dell’influencer marketing, sempre più presente nel settore 2 ruote con personaggi che stanno scalando rapidamente in visibilità e riconoscibilità.» aggiunge Greta. 

Tra le case motociclistiche c’è già chi si muove in questa direzione, ma sarà importante supportare la rete di concessionari, che sono il punto di arrivo di questo processo. Performing Digital si offre come una sorta di faro guida in grado di semplificare alcune complessità viscerali del mondo digitale al servizio di un mercato che deve tornare a coinvolgere in maniera efficace i più giovani, oltre che comprendere e valorizzare la passione unendola alla funzionalità ed all’efficienza. 

Parole chiave, queste ultime, di un mondo che cambia e che chiede ai marchi tantissimi sforzi nella direzione della sostenibilità.  

Per informazioni:  

https://www.performingdigital.com/
 

Greta Pogliani 

+39 339 18 95 083 

greta@performing.digital 

Performing Digital  

performingdigital.com