Giustizia, Nordio: “Abuso d’ufficio finalmente abrogato”. Scintille con l’Anm: “Ingiusta denigrazione magistrati”

0
71

(Adnkronos) – “L’articolo sull’abuso d’ufficio è finalmente abrogato”. All’indomani del via libera dell’aula della Camera all’abrogazione del reato di abuso d’ufficio, il ministro della Giustizia Carlo Nordio, in un’intervista a ‘SkyTg24’, risponde alle polemiche dell’opposizione secondo cui, se da un lato è stato cancellato il reato, dall’altro è spuntata nel dl carceri una nuova fattispecie ossia il reato di ‘peculato per distrazione’. “L’abuso d’ufficio – sottolinea Nordio – puniva amministratori che facevano cose che non avrebbero dovuto fare a proprio vantaggio e a danno altrui. Nel peculato per distrazione vi è un’ipotesi completamente diversa, vi è un aspetto patrimoniale, un pubblico ufficiale che fa, di fondi che ha a disposizione, una destinazione diversa da quella per cui gli erano stati concessi”.