Fondi Greensill Capital – Credit Suisse: Martingale Risk aiuta gli investitori a recuperare le perdite senza costi anticipati e senza rischi entro il 31 luglio 2024

0
55

(Adnkronos) – Termine ultimo per aderire fissato al 31/07/2024.
 

Roma, 21 giugno 2024.Nel 2021 il fallimento di Greensill Capital, società specializzata nel finanziamento della catena di approvvigionamento, ha scosso profondamente il mondo degli investimenti. L’impatto che tale evento ha avuto sul mercato è stato ingigantito a causa di Credit Suisse, la nota banca svizzera salvata da UBS nel 2023.  

Il motivo è presto detto: tra i vari strumenti finanziari offerti da Credit Suisse, esisteva una serie di fondi di investimento collegati al destino di Greensill Capital. A seguito del fallimento di quest’ultima, il valore di mercato dei fondi è crollato, generando perdite significative per gli investitori. 

L’ultima pagina di questa vicenda, infine, è di pochi giorni fa: il 17 giugno 2024 UBS ha ammesso le proprie responsabilità, per conto dell’acquisita Credit Suisse,per il crollo dei “Credit Suisse Supply Chain Finance Funds” e ha annunciato una proposta di parziale ristoro per i possessori di tali fondi.
 

La proposta di Martingale Risk
 

In risposta a questa situazione, Martingale Risk sta promuovendo un’azione collettiva senza costi anticipati (No Win No Fee) per ottenere un risarcimento in favore degli investitori che hanno subito perdite con i Fondi Greensill Capital – Credit Suisse. Una procedura internazionale di questo tipo è il metodo più efficace per ottenere un giusto ristoro da parte di UBS. 

Contemporaneamente Martingale Risk sta organizzando anche un’azione collettiva contro le banche intermediarie italiane che non hanno rispettato gli obblighi informativi previsti dalla legge nazionale(Codice Civile, Testo Unico della Finanza e Regolamenti Consob) ed europea(Direttiva MiFID), permettendo che i propri clienti investissero senza le giuste informazioni in titoli assolutamente rischiosi come i Fondi Credit Suisse. 

Martingale Risk offre a tutti gli investitori interessati un’ Analisi Preliminare Gratuita degli investimenti, con l’obiettivo di valutare senza impegno se e quanto è possibile recuperare per gli investimenti in fondi Greensill Capital. Previa analisi, Martingale Risk potrà formulare un’offerta a Zero Costi Anticipati: in questo modo, il cliente che ha già subito perdite economiche non dovrà pagare alcuna somma aggiuntiva per avviare un’azione risarcitoria, ma corrisponderà unicamente una percentuale sulle somme recuperate, e solo a risarcimento effettivamente avvenuto. Martingale Risk ha già recuperato per conto di centinaia di investitori italiani oltre 300 milioni di euro tramite azioni risarcitorie di questo tipo .  

È possibile contattare Martingale Risk entro il 31 luglio 2024 per conoscere la via migliore per ottenere un risarcimento delle perdite collegate agli investimenti in fondi Greensill Capital/Credit Suisse. 

Contatti:
 

Home


 

Numero verde: 800 057 750