“Brindisi tra onde e nodi” con la “Brindisi-Corfu” e il Campionato italiano di vela

0
33

(Adnkronos) – Brindisi tra onde e nodi – estate 2024” è un ricco programma di eventi tra cui spiccano la regata Brindisi-Corfu ed il Campionato italiano di vela d’altura  

Brindisi, 19 gugno 2024. La città di Brindisi punta con decisione sullo sviluppo di tutte le attività legate al mare, da sempre volano di sviluppo del territorio. Ed intende farlo anche attraverso la promozione di grandi eventi legati proprio alla sua risorsa più importante. 

Da qui la nascita della rassegna “Brindisi tra onde e nodi – estate 2024” che è frutto di un accordo di cooperazione tra Regione Puglia, Pugliapromozione e Comune di Brindisi.  

Una formula su cui in città, grazie al lavoro svolto – in sinergia con l’Assessorato al Turismo della Regione Puglia, Pugliapromozione e Comune di Brindisi, si punta con decisione perché è proprio il mare al centro delle politiche di sviluppo turistico, ambientale di tutto ciò che ruota intorno agli utilizzi degli spazi portuali.  

Un primo esempio in tal senso si è consumato nei giorni scorsi, alle soglie del G7 Italia (vissuto in maniera eccellente nel territorio della provincia di Brindisi, con un incredibile ritorno di immagine a livello mondiale), con la Regata velica internazionale “Brindisi-Corfu” che ha richiamato 102 imbarcazioni provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero. E’stato un evento velistico di primissimo piano che ha raggiunto ottimi livelli tecnici e che ha fatto registrare la presenza di numerose imbarcazioni provenienti dall’estero e da altre regioni italiane. 

A conferma di un mese di giugno di grandissimo impatto vi è lo svolgimento – sempre su iniziativa del Circolo della Vela e grazie alla fiducia accordata dalla Federazione Italiana Vela – del Campionato italiano di Vela d’altura Edison Next (24-29 giugno) che vedrà impegnati gli equipaggi delle imbarcazioni più competitive a livello nazionale. Anche in questo caso si va verso numeri-record in termini di partecipazione, con la conseguente visibilità a livello nazionale. 

“Il Circolo della Vela di Brindisi – ha affermato il Presidente Gaetano Caso – ha compiuto grandi sforzi organizzativi per creare le condizioni ideali richieste da un appuntamento velistico di tale importanza. Dal 24 giugno saranno presenti in città centinaia di velisti ed i loro accompagnatori e non a caso si è reso necessario bloccare per tempo una adeguata disponibilità alberghiera. Tutto questo è stato possibile grazie al sostegno della Regione Puglia, del Comune di Brindisi, degli altri enti del territorio e di sponsor privati”. 

Sito internet – www.cobuild.it